Fornace Sant'Anna
Fornace Sant'Anna
Fornace Sant'Anna
Fornace Sant'Anna
Fornace Sant'Anna
Ristrutturazione della fronace Sant'Anna:
Museo del laterizio a Cassano Magnago (Varese)
 

 Inserito in un contesto urbano sfrangiato e senza definizione, il nuovo fulcro urbano del complesso del Museo del laterizio, introduce nella geometria frastagliata del lotto su cui insiste la figura di un grande viale alberato circolare. Il cerchio definisce le modalità insediative con cui gli edifici si dispongono sul terreno. Dentro il cerchio vi sono le preesistenze (la fornace trasformato in museo) e le nuove costruzioni (destinate a Casa delle associazioni, mostre contemporanee, gioco bocce, aule didattiche e magazzini), che dalle preesistenze assumono il sedime estendendolo fino al perimetro interno del viale alberato. Fuori dal cerchio l'orientamento dettato dalla geometria ortogonale dei corpi esistenti definisce la posizione delle alberate e dei parcheggi verso nord e sud e della grande vasca d'acqua verso est.  

Due percorsi coperti e accostati a esili canali d'acqua attraversano il lotto sud, servendo i due fulcri urbani dell'area: l'ingresso e lo spazio di fronte alla ciminiera. I tre edifici di nuova costruzione che si dispongono intorno alla fornace presentano una copertura con falde inclinate identiche per inclinazione e materiali (in coppi) ma differenti per forma. 

La geometria introdotta nel lotto definisce aree con caratteri e funzioni differenti. Lo spazio della “piazza della fornace”, vero fulcro dell'intera composizione (su cui si affacciano tutte le attività previste); lo spazio del piazzale/piazza (sede di manifestazioni pubbliche), contenuto dal disegno circolare del percorso e attraversato dai due porticati coperti; lo spazio dei parcheggi alberati delle automobili; e infine lo spazio del loisir: una peschiera d'acqua raccordata dal percorso circolare e utilizzato come caffetteria con dehors. 

 

 

2008

 

Committente: Comune di Cassano

 

Con L. Reinerio,  G. Durbiano, I. Perrone, P. Sammarini