Duomo di Torino
Duomo di Torino
Duomo di Torino
Duomo di Torino
CATTERALE DI SAN GIOVANNI BATTISTA DI TORINO
Realizzazione di nuovo presbiterio

Sono realizzate nuove gradinate in marmo, in particolare la scalinata frontale assume un andamento semicircolare, con raccordo ai pilastri laterali, che riprende il tracciato delle due scalinate di accesso alla cappella della Sindone.

Sono così facilitati i passaggi tra presbiterio e navata centrale, permettendo un percorso diretto nel caso di grandi processioni ed allargando lo spazio agibile attorno all'altare.

Il nuovo altare è realizzato con struttura smontabile in modo tale da assicurare la possibilità di spostamenti in caso di particolari celebrazioni liturgiche e di ostensioni della Sindone, così come gli arredi mobili del presbiterio, vista la necessità di poter comporre liberamente la disposizione dell'ambone, dell'altare, dei sedili e della cattedra vescovile.

L'altare, l'ambone e la cattedra vescovile sono realizzati con linguaggio unitario dallo scultore Mario Rudelli, mentre le sedi dei concelebranti sono realizzate in legno, in proseguimento degli stalli del coro, così da consentire la massima flessibilità sia della posizione sia della quantità dei posti disponibili.

Sono stati inoltre rifunzionalizzati tutti gli impianti a servizio del presbiterio.

 

 

2003-2004

 

Committente: Arcidiocesi di Torino, Torino

 

Con A. Isola

PRESBITERIO DELLA CATTERALE DI SAN GIOVANNI BATTISTA DI TORINO
Restauro, rifunzionalizzazione e arredo.
1/1

RESTAURO

ALLESTIMENTI

PROGETTAZIONE